Spese Canoni Locazione Studenti

Spese per Canoni Locazione degli Studenti universitari come portarle in detrazione sul 730 2012

 Tante famiglie sostengono spese per l'affitto per i propri ragazzi che studiano in Università distanti, non tutte le spese possono essere portate in detrazione sul 730, non tutto l'imposto pagato può essere "scaricato" ci sono molte limitazioni che comportano limitazioni alla loro deducibilità

 
Le potrebbe interessare anche:  
 
Patti Chiari Contatti
 

Le guide alle Riforme di Forum-Consulenza.it

 

Il Suo carrello è vuoto


 

Per poter scaricare i canoni di affitto pagati per gli studenti che frequentano la università occorre avere un regolare contratto registrato ed occorre avere le ricevute del pagamento del canone di affitto assogettate ad imposta di bollo, ma non basta ancora, è necessario che il contratto di affitto abbia dei determinati requisiti e che la università sia situata in una provincia diversa e in un  Comune distante almeno 100 km dal Comune di residenza.
Attenzione a non confondere le distanze, sono i comuni che devono essere distanti tra essi 100 km, in una provincia diversa!,  non è sufficiente che la università sia fuori provincia e sia così distante, è molto diverso.
L'importo massimo che si può indicare è Euro 2.633,00  eventuali importi pagati in più sono perduti per sempre.
Nella immagine riportiamo un esempio di come compilare la casella giusta nel modello 730.
Occorre aggiungere alla lista degli allegati la copia del contratto di affitto e delle ricevute di pagamento perchè il CAF possa verificare la esistenza dei requisiti e conservare la documentazione a disposizione della Agenzia delle Entrate.
Ricordiamo che la consegna del Modello 730 già compilato (con relativi allegati) al CAF è sempre a titolo gratuito.

 

730 come scaricare i canoni di affitto degli universitari

‘18’ per le spese sostenute dagli studenti universitari iscritti a un corso di laurea di un’università situata in un Comune diverso da quello di residenza per canoni di locazione derivanti da contratti stipulati o rinnovati in base alla legge che disciplina le locazioni di immobili ad uso abitativo (legge 9 dicembre 1998, n. 431), o per canoni relativi ai contratti di ospitalità, nonché agli atti di assegnazione in godimento o locazione, stipulati con enti per il diritto allo studio, università, collegi universitari legalmente riconosciuti, enti senza fini di lucro e cooperative.
    Per fruire della detrazione l’università deve essere ubicata in un Comune distante almeno 100 chilometri dal Comune di residenza dello studente e comunque in una Provincia diversa.
     La detrazione spetta anche se le spese sono state sostenute per i familiari fiscalmente a carico.
     L’importo da indicare nel rigo non può essere superiore a 2.633 euro.
L’importo deve comprendere le spese indicate con il codice 18 nelle annotazioni del CUD 2012 e/o del CUD 2011;
 

Per qualsiasi altra domanda vi invitiamo ad iscriversi al sito con l'opzione Utente 730.


 

 
 

Argomenti simili che potrebbero interessarti:

 
COSA STA CERCANDO?
 

Lavagna Forum-Consulenza.it

Quesiti del pubblico

Imu calcolo on-line

Calcolo IMU on line